Fading

Chiudo gli occhi per non pensare, mi riempio le giornate parlo con gente. La tua assenza si fa sentire giorno per giorno, l’assenza di parole di messaggi di gesti di affetto. La tua stupenda distrazione, una distrazione stupenda che passa come i temporali d’estate. Anche se parliamoci chiaro, questa estate ne sta portando tanti di temporali ma non a me, non a noi. Noi, una parola che odi. Noi, una cosa che non saremo mai. Non la volevo non la voglio, voglio leggerezza lo sai ma neanche più quella puoi darmi. Cosa puoi darmi? Cosa posso dirti? Tapparsi le ali per sopravvivere è diventata la cosa che sai fare meglio. La cosa che hai sempre saputo fare. Con me non dovresti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...