Egoista

Sono un’egoista. Mi affeziono sempre a persone sfuggenti, puzzle di mille pezzi disposti confusamente sul pavimento. Come un’egoista ne voglio un pezzo, di quel puzzle. Di quel vetro rotto tanti anni fa di cui si sono perse alcune schegge nel vento. Sono meschina. Con un filo dorato mi illudo di poter ricucire quei pezzi sparpagliati, per poi avere la pretesa di meritarne almeno uno tutto per me. Come se la fatica di aver unito i pezzi mi desse la giustificazione di poterne conservare uno. Sono un’egoista, perché nutro la speranza che a qualcuno importi dei miei pezzi persi nel vento, delle mie schegge taglienti al tatto. Sono un’illusa, perché chi ha pezzi di vetro da cui scappare, che accuratamente ha disposto sul pavimento, non rischia di voltarsi e camminarci sopra per raggiungere i tuoi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...